© 2016 Your Business Name!

KNX IP ROUTER

Esistono diversi produttori certificati KNX che hanno a catalogo  dispositivi KNX net/ IP Router. Questi dispositivi permettono di estendere la rete KNX notoriamente dedicata ai media TP, LP, RF al mondo del  networking tradizionale.

Questo passaggio permette di ampliare l’impiego dei dispositivi KNX in nuovi campi di applicazione e/o sfruttare una rete LAN esistente come trasporto, in particolare dove non sia possibile utilizzare i media classici del KNX.

Esistono due diverse tipologie di trasmissione: Unicast e Multicast.

Nella trasmissione unicast il trasmettitore invia a ciascun host il relativo pacchetto, questo comporta che l‘invio di telegrammi via datagrammi unicast moltiplica il numero di datagrammi per il numero di destinatari.  Nel KNXnet / IP Tunneling si utilizza unicast come indirizzamento IP perchè si ha la certezza che i pacchetti non vengono persi e normalmente gli host sono ridotti per esempio il computer per la supervisione.

Al contrario un pacchetto multicast si avvicina molto alla logica trasmissiva del protocollo Knx. Quando un datagramma multicast viene inviato sulla rete lo stesso può essere ricevuto da uno o molti destinatari contemporaneamente. Importante che tutti gli apparati KNXnet / IP router appartengano allo stesso indirizzo IP multicast del segmento di rete di destinazione delle trasmissioni.

Tutti i telegrammi KNX ricevuti da un router KNXnet / IP devono essere elaborati e filtrati sulla base dell’indirizzo di Gruppo contenuto nel telegramma. Sulla base dei risultati dell’operazione di filtraggio, il telegramma sarà o no inoltrato nella rete KNX attaccata al router KNXnet / IP. Questa operazione di filtraggio risulta molto importante per  ridurre il traffico sul bus. Nella maggior parte dei dispostivi, la  tabella filtro viene generata direttamente da  ETS.

 L’indirizzo IP multicast riservato dalla Internet Assigned Numbers Authority utilizzato per instradare i telegrammi su IP è 224.0.23.12.

Se è necessario un diverso indirizzo IP multicast, si deve cercare all’interno del range tra 239.0.0.0 a 239.255.255.255. Inoltre bisogna opportunamente configurare gli apparati attivi della rete Switch ed eventuali bridge radio, per far transitare in maniera corretta le trasmissioni multicast, consigliato creare un vlan dedicata.

A causa della differenza di velocità tra la scheda ethernet 10 Mb/s e la parte Knx/Eib 9,6 kb/s, ogni produttore ha introdotto IP Router con diverse capacità di buffer per i telegrammi, in modo da adeguare la trasmissione sul lato bus KNX ai 50 datagrammi/s in caso di trasmissioni ad 1 bit.

Esempio di utilizzo :

Se il router IP KNX viene usato come un accoppiatore backbone (x.0.0), non ci deve essere Router IP KNX nella topologia sotto. Ad esempio, se un router IP KNX ha l’indirizzo fisico della 1.0.0, non ci devono essere KNX IP Router con l’indirizzo 1.1.0.

Se il router IP KNX è usato come un accoppiatore di linea (xy0), ci deve essere alcun IP Router KNX nella topologia di cui sopra esso. Ad esempio, se un router IP KNX ha l’indirizzo fisico della 1.1.0, non ci devono essere router KNX IP con l’indirizzo 1.0.0. 

Il System Integrator deve porre attenzione ad una serie di regole per la configurazione dei KNXnet / IP router e dispositivi KNX IP.

Regola 1:

In generale, un router KNXnet / IP può essere utilizzato come un accoppiatore di linea o un accoppiatore backbone.

Il dispositivo ha l’indirizzo x.y.0 formato con : x = 1 a 15 e y = 0 a 15.

Regola 2:

Se un router KNXnet / IP viene applicato come un accoppiatore Backbone con

l’ indirizzo x.0.0 allora nessun altro router KNXnet / IP configurato come  accoppiatore di linea  Indirizzo x.y.0 (y = 1 a 15) potrà  essere posto nella topologia “sotto” questo KNXnet / router IP.

Regola 3:

Se un Router KNXnet / IP viene confgurato come Accoppiatore di linea (ad esempio con indirizzo 1.2.0) allora nessun altro router KNXnet / IP deve essere utilizzato come un accoppiatore backbone superiore esempio Indirizzo 1.0.0 nella stessa installazione.

Regola 4:

Se un dispositivo KNX IP è assegnato a una sottorete come un semplice dispositivo (ad esempio con Indirizzo 1.0.1) allora la Sottorete ed ogni sottorete più in alto nella struttura del sistema deve contenere solo i dispositivi KNX IP.

Share